Le 10 raccomandazioni del benessere

Ecco 10 semplici regole da seguire…

1)      NON SALTARE MAI LA COLAZIONE

2)      FARE 5 PASTI AL GIORNO (aiuta ad attivare il metabolismo e a controllare la fame prima dei pasti principali, inoltre garantisce la distribuzione ottimale delle kcal giornaliere)

3)      MANGIARE SEMPRE LENTAMENTE MASTICANDO A LUNGO (un piccolo trucco è lasciare le posate sul piatto durante la masticazione e riprenderle dopo aver deglutito)

4)      UTILIZZARE PIATTI DI GRANDEZZA MEDIA O DA DOLCE PER RIDURRE LA QUANTITA’ DI CIBO

5)      BERE ALMENO 1,5 L DI ACQUA AL GIORNO (aiutarsi con infusi non zuccherati)

6)      RIDURRE L’USO DI SALE NELLA PREPARAZIONE DEI PIATTI PREFERENDO ALRE SPEZIE

7)      FARE ATTIVITA’ FISICA REGOLARE (apportare piccole accortezze nella quotidianità come fare le scale, lasciare l’auto più lontana dal lavoro o fare a piedi piccoli tratti di strada)

8)      CONTROLLARE IL PESO REGOLARMENTE (pesarsi al massimo 1 volta a settimana a digiuno e alla stessa ora, ma nel caso di aumento di peso non ricorrere a diete troppo rigide o rapide)

9)      GESTIRE LO STRESS (questo fattore spesso è all’origine dell’aumento di peso in quanto, secondo un recente studio svolto alla Georgetown University di Washington, lo stress produce un ormone chiamato neuro peptide y che stimola l’accumulo di grasso nel girovita. Inoltre più semplicemente porta a mangiare fuori pasto e senza controllo solo per “coccolarsi”

10)  FARE CICLI DI INTEGRATORI NATURALI O MASSAGGI (purtroppo a volte l’alimentazione corretta non basta a mantenerci in forma a 360°.Aiutarci con particolari massaggi o integratori naturali diventa importante, ma sempre sotto consiglio di professionisti)

 

RICORDA:

Anche solo piccole perdite di peso apportano grandi benefici alla salute, quindi non bisogna stabilire obiettivi impossibili da raggiungere! Il peso ideale non esiste, in quanto ognuno di noi possiede la propria struttura fisica stabilita da fattori ambientali e genetici. Quindi è necessario solo mantenersi in forma rispettando quei valori “limite” calcolati attraverso il tuo Indice di Massa corporea.

Inoltre non esistono alimenti completamente proibiti se impariamo a controllare la loro frequenza e quantità di assunzione. La stessa indicazione vale per cene, feste e particolari ricorrenze in cui gli eccessi sono inevitabili. In questi casi bisogna controllare soprattutto i pasti successivi facendoli più leggeri senza effettuare digiuni e  ricorrendo ad attività fisica regolare!

 

 

 

D.SSA FROSALI BENEDETTA

Condividi: